Assistenza

CASO GERMANY mette a disposizione un servizio centralizzato di Assistenza Clienti tramite telefono 02-97249074 dalle 09,00  alle 11,00 oppure tramite mail, oltre al proprio rappresentante di zona, sempre disponibile per ogni esigenza informativo/documentale o di carattere tecnico. 24 MESI DI GARANZIA su tutti i prodotti

Consultate le FAQ per chiarimenti e informazioni riguardanti l’utilizzo dei nostri prodotti per la cottura sottovuoto

D: Se l’alimento è troppo asciutto?

R: Probabilmente hai usato una temperatura troppo alta, prova ad abbassarla un po'.

D: Come faccio a scongiurare il problema parassiti del pesce?

R: Affidandoti ad un pescivendolo di fiducia, assicurandoci che il pesce sia di qualità e precedentemente abbattuto.

D: In generale può considerarsi una cucina sicura?

R: Assolutamente sì. Utilizzando idonee condizioni igieniche durante la preparazione e seguendo alcuni accorgimenti soprattutto per la preparazione del pesce e per lo stoccaggio dei prodotti già cotti, la cucina sous vide è comoda e sana.

D: Se l’alimento è crudo?

R: Prolungare i tempi di cottura.

D: Esiste una formula per capire quanto tempo e a quanti gradi posso cuocere un alimento?

R: Nessuna Formula Matematica, solo esperienze, prove, e tabelle di esperti a cui fare riferimento.

D: L’alimento devo inserirlo quando l’acqua fredda o calda?

R: Calda, deve aver già raggiunto la temperatura.

D: Posso conservare l’alimento una volta cotto?

R: Certo! Basta immergere il sacchetto in acqua e ghiaccio per abbattere la temperatura il più velocemente possibile ( oppure utilizzare un abbattitore di temperatura) e poi conservarlo in frigo o in congelatore. Se necessario rimettere l’alimento sottovuoto.

D: Come faccio a riportare l’alimento ad una temperatura idonea al consumo?

R: se l’avete tenuto in frigo potrete farlo rinvenire in acqua ad una temperatura più bassa rispetto a quella di cottura. Oppure se si tratta di un alimento con poco spessore potrebbe bastare la rosolatura su una padella. O il passaggio in forno per creare la crosticina ( come per la pancetta di maiale) Se si tratta invece di cibi congelati, dovrete prima scongelarli e poi procedere come descritto sopra. Vi ricordo che lo scongelamento ideale è quello in frigo.

D: Qual è il primo consiglio che daresti?

R: Utilizzare materie prime di ottima qualità. Non sto parlando di alimenti pregiati ma di alimenti ben trattati.