Condire il baccalà con un filo d’olio e metterlo sottovuoto con una foglia di alloro. Cuocere a 52 gradi per 30 minuti.

Tagliare a listarelle le verdure e saltarle in padella sfumandole con due cucchiai d’aceto. Aggiungere il sale. È importante lasciarle il più croccanti possibili.
Tritare le nocciole fino a ridurle quasi ad una farina. Frullare le prugne secche fino a farle diventare una pasta. Impiattare e condire con l’olio più buono che avete.

Ingredienti
  • Filetto di baccalà già bagnato e porzionato
  • Peperone rosso giallo e verde
  • Carote
  • Cipollotti
  • Prugne secche denocciolate
  • Nocciole
  • Olio sale pepe aceto di vino
  • Alloro